Visualizza articoli per tag: Marsala

Lunedì, 23 Novembre 2015 17:33

L’indesiderabile identità. Il pennello di Sal

Il mondo delle immagini delle opere pittoriche, sempre più spesso, oggi si pone come un soggetto che fa domande con il linguaggio che ha in proprio e autonomo, limitando con ciò il vecchio ruolo della discorsività linguistica come il modello da imitare (la poetica della mimesis) e cui subordinarsi.

Pubblicato in Arte

E' la verifica del valore, il problema. Valore non è volare con la fantasia incongruente e "scartoffia", ma neanche far uso standardizzato e coatto del linguaggio della vecchia politica ideologica che si finge di pensiero; e si tinge di novità attraverso un format estetico e funzionale con l'unico scopo dell'acquisizione del potere.

Pubblicato in Politica
Etichettato sotto

ARTE

Arte

Sal Giampino 04-01-19

In memoria dell'artista Gero Sicurella Alzano in alto i calici, quelle tue figure incantate....

Arte

Gianna Panicola 15-12-18

"Per essere creativi dentro di noi deve esistere il bambino sporco... Per essere creativi, bisogna...

Arte

Sal Giampino 26-11-17

1) Lei torna ad esporre, qui a Marsala, dopo diversi anni. C’è qualcosa che la blocca nella...

Arte

Antonino Contiliano 20-11-16

In questa nuova personale di Salvatore Giampino (pittore) non c’è né il figurativo consueto né...

Arte

Antonino Contiliano 23-11-15

Il mondo delle immagini delle opere pittoriche, sempre più spesso, oggi si pone come un soggetto...

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando la navigazione sul sito, date il vostro consenso ad accettare i cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come disabilitarli, vi invitiamo a visitare la pagina relativa alla nostra Cookie Policy. Vi invitiamo inoltre a prendere visione della nostra Privacy Policy